Home Contattaci Dove Trovarci    | |  Pagamenti e Spedizioni Cerca nel sito CARRELLO
Per ordini telefonici
095 311939
- CERCA NEL SITO -
Editrice ANTROPOSOFICA ARMONIA E SINTESI
P O S S I B I L I   R I T A R D I   N E L L E   C O N S E G N E
a partire da oggi NON possiamo garantire le consegne entro Natale
Spedizione in tutta Italia con pagamento anticipato tramite bonifico
Aggiungi all'ordine 
                                                                   Prezzo   € 20,00    
                                                                                    
a cura di Sankara
Kena Upanisad - Mundaka Upanisad - Aitareya Upanisad
Con il commento di Sankara
Pagine 472
Formato cm 15 x 21
Lo trovi alla Sezione:
Induismo
ingrandisci: A - A - A

La KENA UPANISAD appartiene al Sàma-veda, e verte esclusivamente sulla cono­scenza del Brahman Il suo nome deriva dalla parola iniziale kena che significa "da che cosa?" La Kena consta di quattro Kha-nda (Sezioni): i primi due, in versi, presen­tano una tematica di ordine metafisico in quanto trattano essenzialmente del Bra­hman inqualificato (nirguna)', gli altri due, in prosa, prospettano una dottrina per lo più ontologica in quanto si riferiscono al Bra­hman nel suo aspetto qualificato (saguna}, quale Principio causale della manifestazio­ne Mentre la realizzazione del Brahman nìrguna concede la totale, immediata libe­razione (moksa mukii} dalla peregrinazio­ne esistenziale (sathsàra), la conoscenza dell'Essere qualificato - raggiunta anche at­traverso la devozione, la pratica meditativa, le forme di adorazione, ecc - consente un'emancipazione graduale (kramamukti), differita nel tempo all'interno dei cicli ma­nifesti (kalpa) sino alla soluzione di questi {pralaya} nel Brahman
La MUNDAKA UPANISAD fa parte dell'Ar/m-n-aveda e il suo nome deriva dalla radice mund, rasare, purificare: mundaka è sia "co­lui che si rade (la testa)" sia "ciò che puri­fica", dato che la comprensione del suo in­segnamento consente all'uomo di purificar­si, di liberarsi dall'ignoranza e dall'errore che lo costringono nell'incessante trasmi­grazione esistenziale Il nucleo fondamen­tale del suo insegnamento verte sulla que­stione concernente "che cosa è necessario conoscere per conoscere tutto" La Munda­ka distingue due conoscenze: la conoscen­za non-suprema (aparavidyà) e la cono­scenza suprema (paravidya) Con la prima si rimane nel dominio della dualità, del di­namismo trasformante di màya e quindi del divenire ciclico, con la seconda si attinge la liberazione (moksa) da ogni ciclo di rina­scita Ma per giungere a tale realizzazione si deve operare la totale rinuncia, simboliz­zata dal "voto del capo", perché solo depo­nendo ogni identificazione si può svelare in noi stessi Vàtman onnipervadente
L'AITAREYA UPANISAD è una delle più an­tiche Upanisad vediche e appartiene al Rg-veda Essa è stata concepita e redatta in un periodo storico nel quale il ritualismo dog­matico, sintetizzato nella Pun-amìmarnsa, aveva gradatamente soverchiato la cono­scenza tracciata negli Aranyaka privilegian­do il devozionalismo e la pratica rituale ri­spetto alla ricerca filosofìca Questa nisad intende guidare l'uomo alla ricerca della propria reale natura distogliendolo sia dal mero cerimonialismo esteriore sia dall'attaccamento verso l'esperienza relati­va, tanto in questa quanto in altre modalità di esistenza In realtà, il vero sacrificio è quello interiore, che comporta l'oblazione, il riassorbimento del proprio io nell'armari e la soluzione dell'essere individuato nel puro Essere privo di origine e di attributi Nell'Acarpa si ritrovano alcuni temi fon­damentali upanisadici: l'unità dell'E l'identità àtman-Brahman il mito del Mahapurusa o Uomo cosmico la conoscen­za quale essenza dell'Assoluto Il Commento di Sarikara si rivela prezio­so e indispensabile in quanto gli argc trattati, l'apparente eterogeneità e la lare forma espressiva delle Upanisad pos­sono presentare una certa difficoltà di interpretazione

INDICE:

Avvertenze

KENA UPANISAD

Presentazione
introduzione di Sahkara
Primo Khanda
Secondo Khanda
Terzo Khanda
Quarto Khanda
Note

MUNDAKA UPANISAD

Presentazione
Sommario dell'Opera
Introduzione di Sahkara
Primo Mundaka
- Primo Khanda
- Secondo Khanda
Secondo Mundaka
- Primo Khanda
- Secondo Khanda
Terzo Mundaka
- Primo Khanda
- Secondo Khanda
Note

ALTAREYA UPANISAD

Presentazione
Sommario dell'Opera
Introduzione di Sahkara
Primo Adhyàya
- Primo Khanda
- Secondo Khanda
- Terzo Khanda
Secondo Adhyàya
Terzo Adhyàya
Note

TESTO SANSCRITO

Kena Upanisad
Mundaka Upanisad
Aitareya Upanisad

Nota dell' Editore: "i proventi che si ricavano da questo libro, per il quale non si richiedono Diritti d'Autore, verranno impiegati per la ristampa dell'opera."
Edizioni Asram Vidya
Adi Shankaracharya, o Adi Shankara (Il primo Shankara o, nella traslitterazione in uso Sa?kara, della sua stirpe, chiamato in modo reverenziale Bhagavatpada Acharya ovvero il maestro ai piedi del Signore), è stato un filosofo indiano nonché il più famoso esponente della scuola di pensiero dell'Advaita Vedanta, di cui fu il principale unificatore.
Nacque a Kaladi, un piccolo villaggio nello stato indiano del Kerala e visse tra il 788 e il 820 d.C. secondo le fonti più moderne, o tra il 509 e il 477 a.C. secondo quelle più antiche. Ebbe una profonda influenza nello sviluppo e nella crescita dell'Induismo attraverso la sua filosofia non dualistica. Ha difeso la grandezza e l'importanza delle sacre scritture induiste, la Shruti, ossia i Veda, diffondendo una spiritualità fondata sulla discriminazione, senza dogmi o ritualismi, ridando nuova linfa all'Induismo nel momento in cui Buddhismo e Jainismo stavano raggiungendo la popolarità.
   
Prezzo € 20,00  
  
Pagamento alla Consegna oppure con Bonifico
Aggiungi all'ordine 
Torna Indietro
Antica Libreria Esoterica - Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca - P. Iva 04368090876
Libreria Esoterica, Orientalistica, Alchemica e Spiritualistica
sita in Via Carcaci, 14 - 95131 Catania (CT) - Italia. Tel 095 311939
Copyright © 2004 - 2018 Tutti i diritti riservati ad Antica Libreria Esoterica Libri e Pensieri
di Caruso Massimo Antonio Luca
Condizioni di Vendita Informativa sulla Privacy
Contatta il webmaster