Home Contattaci Dove Trovarci    | |  Pagamenti e Spedizioni Cerca nel sito CARRELLO
Per ordini telefonici
095 311939
- CERCA NEL SITO -
EDIZIONI  TIPHERET BASTOGI  EDITRICE
SPEDIZIONE in tutta ITALIA solo con POSTE ITALIANE

accettiamo solo PAGAMENTO ANTICIPATO con BONIFICO o POSTAGIRO
Aggiungi all'ordine 
                                                                   Prezzo   € 18,00    
                                                                                    
Sankara
Vivekacudamani
Il gran gioiello della discriminazione
Pagine 330
Formato cm 15 x 21
Lo trovi alla Sezione:
Induismo
ingrandisci: A - A - A

In questa sua opera in forma di dialogo Sankara codifica la dottrina del Vedanta Advaita (Non-dualità) e presenta il sentiero operativo (Advaitavada o Asparsavada) per la sua attuazione.
La traduzione e il commento di Raphael sono tali da favorire la comprensione del testo da parte dell'occidentale senza per questo tradirne lo spirito e la lettera.
Meditato a fondo, il testo concede all'aspirante la giusta posizione coscienziale per la trascendenza totale.

Che cosa intendiamo per realtà? Con quali strumenti o mezzi possiamo raggiungerla? A quali risultati porta la conoscenza della realtà?
L'individuo occidentale interpreta la realtà in base alle forme-immagini che la sua mente crea dietro rappresentazioni sensoriali assai limitate. Siamo soliti speculare su ciò che è la nostra particolare immagine-universo, anziché sulla realtà in sé. Il mondo che ci circonda è sempre un mondo rapportato alla nostra interpretazione mentale, basta spostare la focalizzazione e la dimensione che simile mondo acquisti interpretazione e realtà diverse. Quando un qualunque dato oggettivo cade sotto la nostra percezione sensoriale-mentale, esso viene rapportato e modificato da quella nostra stessa percezione e proiettato come dato reale e assoluto.
In Oriente, ma anche nell'Occidente classico, soprattutto dell'antica Grecia (Pitagora, Parmenide, Platone, Piotino, Neopitagorici e Neoplatonici), in linea strettamente tradizionale, è Reale ciò che non subisce cambiamento e diversificazione, moto e processo, per cui si può definire la Realtà nella sua accezione più profonda: Assoluto. Ciò che non è Assoluto-reale non è altro che fenomeno, apparenza.br>Abbiamo parlato di Assoluto, il che equivale a parlare di metafisica e il Vedànta advaita, di cui il Vivekacùdàmani segue i princìpi, è metafisica pura perché la sua tematica fondamentale è proprio questa ricerca dell'Assoluto in quanto Reale puro: «Esiste una realtà, un'entità assoluta, la quale è l'eterno sostrato della coscienza differenziata, testimone dei tre stati e distinta dai cinque involucri».
In questa sua opera Sarikara ha dispiegalo non solo una metafisica teoretico-inluitiva della Realtà, portando un grande contributo al pensiero filosofico umano, ma ha anche concretizzato una strada-sentiero che può essere realizzata e vissuta; infatti nel corso del dialogo Egli tratta dei mezzi o strumenti necessari per penetrare nel mondo delle cause e rompere le catene delle false sovrapposizioni prodotte dall'ignoranza-avidyà. Tra questi riveste particolare importanza viveka, la discriminazione o discernimento intellettivo tra il reale e il nonreale, che da il titolo all'opera stessa: "II gran gioiello della discriminazione". Un "gioiello" che illumina della sua luce e della sua purezza la nostra coscienza affinchè possa vivere la gioia che nasce dal riconoscimento della nostra eternità, compiutezza e pienezza.
Raphael, nella traduzione dal sanscrito, ha avuto cura di restituire ad alcuni termini il significato più aderente alla Tradizione advaita entro cui il Vivekacudàmani si colloca (si veda per esempio il capitolo dedicato alla m

INDICE:

Vivekacùdàmani - La liberazione advaita è ardua - Qualificazioni dell'aspirante - I quattro mezzi cardinali - Sforzo personale e guru - II mezzo per trascendere il samsara -Inizio del sentiero - Gli involucri-sovrapposizioni - Corpo grossolano - II corpo sottile o l'organo interno - La màyà-apparenza - II mistero della màya-apparenza - II corpo causale - L'àtman testimone del mondo delle apparenze - La grande schiavitù: l'ignoranza - II Testimone e le cinque guaine - La guaina del corpo grossolano (Annamayakosà) - La guaina dell'energia vitale (Premamayakosà) - La guaina mentale (Manomayakosa) - La guaina dell'intelletto (Vijnànamayakos'a) - La guaina della beatitudine (Ànandamayakosa) - Uàtman, eterno Testimone - Brahman realtà assoluta - Tu sei Quello (Tat tvam osi) - Medita sul Brahman nel loto del tuo cuore - Dilegua le sovrapposizioni velanti - La vittoria sullo spirito di conservazione dell'io - II potere del discernimento - II nirvikalpasamàdhi - Le tappe dello Yoga - Morire ogni giorno a se stessi - Brahman & Uno-senza-secondo - Nella condizione del samàdhi - Jìvanmukta - Karma - Brahman non-duale – Autorealizzazione - Sono Brahman - Riconoscenza del discepolo verso il Guru - II Realizzato - Separazione del discepolo dal Guru - Testo .sanscrito

Nota dell' Editore: "i proventi che si ricavano da questo libro, per il quale non si richiedono Diritti d'Autore, verranno impiegati per la ristampa dell'opera."
Edizioni Asram Vidya
Adi Shankaracharya, o Adi Shankara (Il primo Shankara o, nella traslitterazione in uso Sa?kara, della sua stirpe, chiamato in modo reverenziale Bhagavatpada Acharya ovvero il maestro ai piedi del Signore), è stato un filosofo indiano nonché il più famoso esponente della scuola di pensiero dell'Advaita Vedanta, di cui fu il principale unificatore.
Nacque a Kaladi, un piccolo villaggio nello stato indiano del Kerala e visse tra il 788 e il 820 d.C. secondo le fonti più moderne, o tra il 509 e il 477 a.C. secondo quelle più antiche. Ebbe una profonda influenza nello sviluppo e nella crescita dell'Induismo attraverso la sua filosofia non dualistica. Ha difeso la grandezza e l'importanza delle sacre scritture induiste, la Shruti, ossia i Veda, diffondendo una spiritualità fondata sulla discriminazione, senza dogmi o ritualismi, ridando nuova linfa all'Induismo nel momento in cui Buddhismo e Jainismo stavano raggiungendo la popolarità.
   
Prezzo € 18,00  
  
SI POTRÀ PAGARE ESCLUSIVAMENTE CON BONIFICO O POSTAGIRO ANTICIPATI
Aggiungi all'ordine 
Torna Indietro
Antica Libreria Esoterica - Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca - P. Iva 04368090876
Libreria Esoterica, Orientalistica, Alchemica e Spiritualistica sita in Via Carcaci, 14 - 95131 Catania (CT) - Italia. Tel 095 311939
Copyright © 2004 - 2017 Tutti i diritti riservati ad Antica Libreria Esoterica Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca
Condizioni di acquisto e Informativa sulla Privacy
Contatta il webmaster