Home Contattaci Dove Trovarci    | |  Pagamenti e Spedizioni Cerca nel sito CARRELLO
Per ordini telefonici
095 311939
- CERCA NEL SITO -
EDIZIONI  TIPHERET BASTOGI  EDITRICE
SPEDIZIONE in tutta ITALIA solo con POSTE ITALIANE

accettiamo solo PAGAMENTO ANTICIPATO con BONIFICO o POSTAGIRO
Aggiungi all'ordine 
                                                                   Prezzo   € 17,00    
                                                                                    
Agostino Calmet
Dissertazioni sopra le apparizioni de spiriti e sopra i vampiri o i redivivi d' Ungheria, di Moravia ec.
Riproduzione dell' originale edizione del 1751
Pagine 250
Formato cm 15 x 21,4
Lo trovi alla Sezione:
Medianità e Aldilà
ingrandisci: A - A - A

L' abitudine di erudito del benedettino indusse Calmete ( Abate di Senones ) a raccogliere unmateriale vastissimo, e lo spirito di filologo a vagliarlo con severità. Egli salva il soprannaturale in due casi: la dove le Scritture o testimoni credibili fanno intervenire il divino e la dove le circostanze rendono verosimile la presenza del diavolo. Del resto, nel 700 la capacità di operare, anche fisica ( non solo psicologica ), del demonio era diffusa anche in persone colte lontanissime dalla religione ufficiale. E ai nostri giorni è posibile che la situazione non sia troppo diversa, salvo il pudore di manifestarla ( Vittorio Mathieu )

dalla PREFAZIONE in lingua originale:
So benissimo aver molti Autori scritto intorno le Apparizioni degli Angioli, dei Demoni, e delle Anime separate da' corpi, né ciò tanto presumo della mia capacità per credere di meglio riuscire di quello ch' essi han fatto , e di sorpassare le discoperte fatte da essi. Preveggo di espormi alla critica, e fortè alle rifa di parecchi leggitori , i quali tengono questa materia per rancida e discreditata appresto i Filosofi i Letterati , e molti Teologi ancora; ne devo far conto dell'approvazione del popolo, il quale, siccome e di corto discernimento, così non può essere giudice competente in sì fatta materia. Io non intendo di fomentare la superstizione, né di mantenere la vana curiosità dei visionari, e di coloro, che senza esame credono tutto ciò, che sentono a dire, quando vi trovino del meraviglioso, e sopranaturale. Io scrivo solamente per gli spiriti ragionevoli, e non prevenuti, i quali seriamente, e a sangue freddo esaminan le cose; parlo solamente per quelli, che non danno il loro assenso alle verità conosciute sé non con maturità; che fanno dubitare nelle cose incerte; sospendere il loro giudizio nelle dubbiose; e negare ciò, che manifestamente e falso.
Riguardo ai pretesi spiriti forti , i quali per distinguerli , e rendersi a tutti gli altri superiori negano tutto, io li lascio nella sfera della loro elevazione; della mia opera penderanno come giudicheranno a proposito , e siccome non è fatta per essi, probabilmente non si prenderanno il fastidio di leggerla.
Io l'ho intrapresa per mia particolare istruzione, e per formarmi una giusta idea di quanto è stato detto fu le Apparizioni degli Angioli, del Demonio, e delle Anime separate dal corpo . Ho voluto vedere fino a qual segno una si fatta materia era certa o incerta, vera o falsa, intesa o non intesa, chiara o pure oscura.
Nel numero grande di fatti e di esempi, che ho raccolti, ho studiato di fare una scielta, perché una troppa moltitudine non foste cagione, che gli esempi dubbiosi pregiudicassero ai certi, e volendo provar troppo, venisti a non provar niente. Anzi tra quelli , che ho citato, le ne troveranno di quelli, che non saranno facilmente creduti da molti de' miei Leggitori , ai quali permetto di non farne conto, come sé non fossero riferiti . Li prego tuttavia a fare un giusto discernimento dei fatti e degli esempi, onde meco possano pronunziare il loro giudizio, affermare, negare, ovvero restarti ancora nel dubbio.
Mi è paruto di somma importanza per il rispetto, che ognuno deve alla verità, e per la venerazione da un Cristiano e da un Sacerdote dovuta alla Religione, di disingannare il mondo dalla opinione, che corre su le Apparizioni, sé tutte le crede vere i o pure d'istruirlo , e dimostrargli la verità e la realtà di molte, sé tutte le crede vere. L'ingannarli è sempre cosa vergognosa , e in materia di Religione e cosa pericolosa il credere leggermente, o temerariamente negare, restare volontariamente nel dubbio, o mantenerli senza ragione nella superstizione , e nella illusione .- bada sapér dubitar saviamente , e non giudicare delle cose che non si conoscono.eccetera ....

Edizioni Arktos
Nota del Libraio: il libro è stato stampato così come nell'originale dopo un attento lavoro di pulitura così da non perderne il fascino.
Nonostante l'attento lavoro di restauro, in alcune pagine le lettere che costituiscono le paole non sono completamente leggibili
   
Prezzo € 17,00  
  
SI POTRÀ PAGARE ESCLUSIVAMENTE CON BONIFICO O POSTAGIRO ANTICIPATI
Aggiungi all'ordine 
Torna Indietro
Antica Libreria Esoterica - Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca - P. Iva 04368090876
Libreria Esoterica, Orientalistica, Alchemica e Spiritualistica sita in Via Carcaci, 14 - 95131 Catania (CT) - Italia. Tel 095 311939
Copyright © 2004 - 2017 Tutti i diritti riservati ad Antica Libreria Esoterica Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca
Condizioni di acquisto e Informativa sulla Privacy
Contatta il webmaster