Home Contattaci Dove Trovarci    | |  Pagamenti e Spedizioni Cerca nel sito CARRELLO
Per ordini telefonici
095 311939
- CERCA NEL SITO -
Editrice ANTROPOSOFICA ARMONIA E SINTESI
P O S S I B I L I   R I T A R D I   N E L L E   C O N S E G N E
a partire da oggi NON possiamo garantire le consegne entro Natale
Spedizione in tutta Italia con pagamento anticipato tramite bonifico
Aggiungi all'ordine 
                                                                   Prezzo   € 14,00    
                                                                                    
Rudolf Steiner
Antichi e Moderni Metodi di Iniziazione
Pagine 134
Formato cm 15,5 x 21
Lo trovi alla Sezione:
Antroposofia
ingrandisci: A - A - A

«Si vede nel mondo spirituale soltanto quando si guarda attraverso se stessi. Come si vedono gli oggetti esterni solo guardando attraverso gli occhi, così si vede nel mondo spirituale non in modo diretto, ma guardando attraverso se stessi.»

INDICE

Prima conferenza................Dornach, 1 gennaio 1922

Considerazioni di Capodanno

- Mondo morale e mondo materiale. Compito della scienza del­l'iniziazione. Polarità nell'uomo. Aspetti luciferici e arimanici in corpo, anima e spirito. L'azione di Lucifero e Arimane nel pen­siero e nella volontà. L'azione dei due spiriti nella scoria. Il peri­colo delle frasi fatte (i discorsi di Bismarck e Robespierre sul di­ritto al lavoro). La scienza dell'iniziazione come via dalla pura logica all'esperienza della realtà vivente.

Seconda conferenza...............Dornach, 7 gennaio 1922

Occidente, Oriente e Centro

- La comprensione del problema sociale e il significato sociale del­l'Entità del Cristo. Le differenze di civiltà fra gli uomini del­l'Occidente, dell'Oriente e del Centro, e differente comprensio­ne dell'elemento divino-spirituale. Conoscenza e fede per una comune comprensione. Vladimir Soloviev. I linguaggi come mezzi di comprensione. L'Entità del Cristo e l'unione dell'uma­nità. Il mistero del Golgota inizia una nuova era. I saggi dell'O­riente e i pastori. Agostino e la saggezza antica.

Terza conferenza.................Dornach, 8 gennaio 1922

Involuzione della vita religiosa nelle civiltà postatlantìche

- L'evoluzione spirituale umana nella prospettiva storica. Le mo­dificazioni del sentimento religioso nel susseguirsi delle civiltà posiatlantiche. L'avanzamento verso una vera concezione reli­giosa: con l'immaginazione verso la geosofia, con l'ispirazione verso la cosmosofia, con l'intuizione verso la filosofia. Lo svi­luppo dogli impulsi originar! delle tradizioni in Oriente e in Oc­cidente.

Quarta conferenza...............Dornach, 11 febbraio 1922

Antichi e moderni metodi di iniziazione - I

- I misteri all'origine del sapere spirituale, fino a Talete di Mileto. Il concetto del "Signore di questo mondo" nei misteri e la sua ri­volta contro il mistero del Golgota. Le due misure principali nei misteri per preparare all'iniziazione: la bevanda dell'oblio e la paura. I loro effetti sull'organismo fisico. La denominazione di Satana ne! medioevo e sue manifestazioni nella natura e nell'uo­mo. Le differenze essenziali fra antichi e moderni metodi inizia­tici. La trasformazione della volontà nei tempi antichi e oggi.

Quinta conferenza ..............Dornach, 12 febbraio 1922

Antichi e moderni metodi di iniziazione — II

- Le differenze dell'intelletto prima e dopo il mistero del Golgo­ta. Il corpo come apparecchio del pensiero. La via odierna per l'immaginazione attraverso il pensiero, senza l'aiuto del corpo. Esercizi della volontà. Orientamento nel mondo dello spirito. Il pensare esatto prepara alla visione dei mondi superiori. Vanno nobilitate sensazioni preconcette e pregiudizi.

Sesta conferenza ................Dornach, 17 febbraio 1922

Il passaggio dell'entità timana arinnico-spirituale umana attraverso l'organizzazione fisico-sensibile

- Caratteristiche animiche dell'entità umana nell'organismo fìsco dal concepimento fino alla fine dell'incarnazione. I pensieri umani sono le ombre della vita cosmica prima della discesa nel mondo fisico. Il cervello, immagine del cielo stellato. Meta­morfosi dell'elemento animico-spirituale alla nascita e alla mor­te. Si sperimenta l'esistenza prenatale nel sentire partecipe. La paura prima della discesa nel fisico e sua trasformazione in sen­timento di sé e volontà. L'evoluzione del corpo del pensiero vi­vente. Trasformazione del sentimento di partecipazione e del sentimento di sé in corpo del pensiero e in forza al passaggio del­la porta della morte. Differenza nel vedere la natura nell'Antico e nel Nuovo Testamento.

Settima conferenza ..............Dornach, 18 febbraio 1922

L'organismo umano tripartito e le ripetute vite terrene.

- L'organismo umano tripartito in relazione con la vita terrena precedente e con le reminiscenze delle esperienze animiche fatte tra la morte e una nuova nascita. I pensieri sono i cadaveri del­la sfera animico-spirituale. La metamorfosi dell'organizzazione fìsica rispetto alla vita terrena precedente. Le astrazioni in Filo­ne di Alessandria e la realtà del mistero del Golgota. Le due cor­renti per la comprensione del cristianesimo: quella spirituale pa­gana e quella ebraica dell'Antico Testamento. Il Cipriano di Cal-derón rispetto al Faust di Lessing e dì Goethe.

Ottava conferenza...............Dornach, 19 febbraio 1922

Il congiungimento dell'uomo col cosmo

- I tre periodi del lavoro al Faust. La vivificazione dei pensieri morti in immaginazione, ispirazione e intuizione. L'uomo tri­partito rispetto ai quattro elementi della natura e ad immagina­zione, ispirazione e intuizione. Gli "Scritti scientifici" e la "Fia­ba" di Goethe. Le tre crisi di Ruedorffer e la necessità di cam­biare atteggiamento per salvare il corso della civiltà. Karl Julius Schròer su Goethe e sul medico viennese Oppolzer. La lotta per la comprensione dello spirito in Calderón e in Goethe.

Note
Editrice Antroposofica
Rudolf Steiner, fondatore dell'Antroposofia, nacque in Austria nel 1861, e si mise in luce ancora studente curando gli scritti scientifici di Goethe. Dal 1890 al 1897 collaborò all'Archivio di Goethe e Schiller a Weimar. Dal 1902 Rudolf Steiner ebbe una più intensa attività come scrittore e conferenziere, prima nell'ambito della Società Teosofica e poi di quella Antroposofica, da lui fondata nel 1913. Oltre a una trentina di opere scritte di carattere filosofico e antroposofico, sono rimasti i testi stenografati di quasi 6000 conferenze sui più diversi rami dei sapere. Rudolf Steiner morì nel 1925 a Domach (Svizzera) dove aveva edificato, prima in legno e poi in cemento, il Goetheanum, centro di attività scientifiche e artistiche fondate sull' Antroposofia.
   
Prezzo € 14,00  
  
Pagamento alla Consegna oppure con Bonifico
Aggiungi all'ordine 
Torna Indietro
Antica Libreria Esoterica - Libri e Pensieri di Caruso Massimo Antonio Luca - P. Iva 04368090876
Libreria Esoterica, Orientalistica, Alchemica e Spiritualistica
sita in Via Carcaci, 14 - 95131 Catania (CT) - Italia. Tel 095 311939
Copyright © 2004 - 2018 Tutti i diritti riservati ad Antica Libreria Esoterica Libri e Pensieri
di Caruso Massimo Antonio Luca
Condizioni di Vendita Informativa sulla Privacy
Contatta il webmaster